In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

28 dicembre 2018

Il bus contro la violenza di genere

Un autobus contro la violenza di genere. È l’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto “Centri antiviolenza di Livorno e Rete VIS“. Per sei mesi un autobus urbano circolerà lungo le strade livornesi e avrà stampata una pubblicità con le informazioni relative allo sportello gratuito VIS.

Spesso – dice Cristina Cerrai, avvocato e consigliera provinciale di Paritàle donne che vivono situazioni di violenza o tutte quelle persone che affrontano momenti di difficoltà come gli anziani, le vittime di bullismo o per questioni legate all’orientamento sessuale, non sanno a chi rivolgersi per avere un sostegno o un primo contatto che possa aiutarli e per capire quali servizi sono presenti sul territorio. Questa iniziativa serve proprio a informare le persone che ci siamo e che possiamo dare una mano”.

L’iniziativa vede il coinvolgimento della Provincia di Livorno, del Comune di Livorno e della Regione; tutti questi enti, insieme allo sportello VIS, hanno dato vita a una Rete che coinvolge 27 soggetti tra cui le forze dell’ordine, varie associazioni (Caritas, SVS, Cure Palliative, Arcigay Livorno, Associazione Randi, Ippogrifo, P24 Lila, Pubblica Assistenza) e l’Azienda Usl di Livorno affinché chi vive situazioni di violenza possa trovare un sostegno sotto tutti i punti di vista: legale, psicologico, di protezione gratuiti e in completo anonimato.

Nel solo mese di novembre – ha detto il vicesindaco Stella Sorgente – sono stati 20 i casi di persone che si sono rivolte al Centro Donna di Livorno per ricevere supporto e assistenza per violenze. Questo servizio è importante, le donne devono sapere che non sono sole e che le istituzioni sono presenti”. Ancora i dati non sono certi ma pare che nel 2018 siano stati 150 i casi in tutta la città.

Sulla pubblicità si possono leggere gli orari dello sportello che si trova presso il Palazzo Granducale (piazza del Municipio, 4) con apertura al pubblico il martedì e il giovedì dalle 15 alle 19, ma un operatore risponderà dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 al numero 0586257229. C’è anche una mail: sportellovis@provincia.livorno.it.