In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

11 aprile 2017

Parola all'Assessore alla Mobilità del Comune di Livorno

La Commissione Consiliare ha approvato il Piano dei Trasporti da lei sostenuto. Quali sono le principali linee guida?
Il piano è stato approvato con delibera della Giunta Comunale n. 158 del 24/03/2017 e rappresenta un completo riassetto della rete urbana livornese. La novità principale è rappresentata delle due nuove LAM che hanno lo scopo di creare un servizio di qualità tra le periferie ed il centro al fine di offrire una valida alternativa all'uso delle auto per muoversi a Livorno.


Gli interventi strutturali sulla rete sono elemento fondamentale per garantire la regolarità del servizio. Quali sono i principali del nuovo Piano?

Gli interventi strutturali sono legati al piano triennale dei lavori pubblici ed al risultato delle domande di finanziamento candidate in vari bandi. Nell'immediato sono previsti interventi sulle fasi semaforiche dell'incrocio di Viale Mameli-Via Marradi e su Via Magenta. In seguito sono progettati ma non ancora finanziati interventi per proteggere le corsie preferenziali di Via Marradi, Via Garibaldi e Via Grande. La tempistica dipenderà dalla erogazione dei finanziamenti.


La scorsa estate Comune e CTT hanno sperimentato con successo alcuni interventi sperimentali come il servizio notturno gratuito. Pensa che la Giunta ripeterà l’esperienza?

Il servizio notturno gratuito è stato un grande successo ed è intenzione di replicarlo la prossima estate.

Come noto l’affidamento definitivo della gara regionale del TPL è ancora pendente. Sono comunque previste novità per i cittadini livornesi?
Al momento la priorità è mettere in esercizio la nuova rete, sperimentarla, e poi, sulla base di eventuali osservazioni e dei numeri degli passeggeri introdurre eventuali correttivi e modifiche.