In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

06 marzo 2019

Progetto "SaveMyBike"

Il progetto SaveMyBike (www.savemybike.eu), cofinanziato da Regione Toscana attraverso il Programma POR FESR 2014/2020-Progetti di Ricerca e Sviluppo delle PMI, unisce un sistema di identificazione, protezione dal furto e ritrovamento delle bici private dei cittadini con un sistema di premialità delle buone pratiche di mobilità multimodali.
In pratica, mediante l’APP GOOG_GO è possibile sia descrivere le proprie bici, prenotare l’installazione dei sensori sulle stesse, denunciarne il furto e ricevere l’avviso del suo ritrovamento. Tramite la stessa App è possibile, inoltre, monitorare gli spostamenti dei cittadini iscritti al progetto, calcolare una serie di indici individuali relativi alle emissioni, ai costi ed alla salute derivante dai propri spostamenti ed un punteggio sulla base delle percorrenze e diverse modalità di trasporto utilizzate. Tale punteggio è alla base del sistema di premialità che, settimanalmente, premia coloro che sono stati più virtuosi, raggiungendo il maggior punteggio, per ciascuna delle tre fasce di età individuate, che concorrono separatamente.
Fra i 1.000 iscritti al sistema SaveMyBike, circa 300 hanno installato l’App e partecipato attivamente al sistema di tracciamento degli spostamenti nella fase di applicazione prototipale. Il sistema di premialità sta funzionando da nove settimane, con un totale di 27 premi assegnati, fra i quali ci sono gli abbonamenti al servizio di Trasporto Urbano di Livorno consegnati il 05 marzo 2019.
Il Presidente CTT Nord, Andrea Zavanella, dichiara: “CTT Nord da sempre sensibile ad azioni relative alla mobilità sostenibile e di conseguenza al rispetto dell’ambiente e dell’aria che respiriamo, ha dato il suo appoggio al progetto “SaveMyBike”, fornendo gratuitamente alcuni abbonamenti mensili al trasporto pubblico urbano di Livorno, come premio a quei cittadini che nei loro spostamenti sono stati maggiormente eco-sostenibili”.

Questi i nominativi dei vincitori:
- Letizia Faleni
- Paolo Raddi
- Simone Salvini
- Caterina Baldanzi
- Stefano Iraci