In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

08 novembre 2017

Torna Pensiero di Natale

CTT Nord, in collaborazione con Il Tirreno e con gli Uffici scolastici provinciali di Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara, i Cred di Livorno e Valdarno, la Conferenza dei Sindaci per l’educativo della zona pisana, l’Unione Valdera servizi educativi ed il Comune di Fucecchio,  per il nono anno nella provincia di Livorno, vista la grandissima partecipazione degli anni passati (nel 2016: 13.000 bambini – 649 classi) propone anche per il 2017, il concorso dal titolo “Pensiero di Natalerivolto agli alunni delle classi seconde e terze delle Scuole primarie statali e paritarie.

Il regolamento prevede che ogni classe può partecipare con pensieri sul Natale, lunghi ognuno non più di 150 caratteri circa ed è facoltà degli insegnanti selezionare le produzioni degli alunni oppure inviarle tutte.

A tutte le classi partecipanti, l’azienda di trasporto consegnerà gadget e biglietti che potranno essere utilizzati per le uscite didattiche, unitamente ad un attestato che sarà consegnato a tutti gli alunni, a ricordo della loro partecipazione; i “pensieri” ritenuti più significativi ed originali  da un’apposita giuria, decoreranno i vetri degli Autobus e dei Pullman durante il periodo natalizio.

I “pensieri” devono essere inviati a CTT NORD entro il 26 Novembre 2017 all’indirizzo e-mail:       marketing@cttnord.it

Oltre ai pensieri, è necessario allegare alla mail:

Foto della classe (formato jpg)
indicando:
Nome, indirizzo e telefono della scuola
Classe e sezione
Numero complessivo alunni e numero insegnanti
Dati dell’insegnante di riferimento: nominativo, indirizzo mail e numero cellulare (utile per informare direttamente la maestra in merito alla data di pubblicazione della foto sul giornale)

Per ulteriori informazioni le scuole possono rivolgersi al Responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Stampa di CTT NORD  Riccardo Nannipieri  - tel. 050884311.
L’iniziativa è  realizzata grazie al contributo di diversi sponsor (AON SpA, Cassa di Risparmio di Volterra, Garzelli Assicurazioni Livorno, Livorno Calcio, Bonatti cartoleria di Livorno, Cft di Pontedera, Lattanzi Group di Ghezzano, Carrozzeria Valiani di Santa Croce sull’Arno, Antoni soccorso stradale di Pisa, Officina MG di Livorno, Corpo Vigili Giurati di Firenze, Renat di Capannori,  Possenti Impianti di Pisa, Banchini muratura Livorno, Autofficina Blefari di Lucca, Citysightseeing di Livorno, Giraldi Marcello & C. sistemi operativi per ufficio di Firenze, Garage Brennero di Lucca, Autofficina Frino Vannucci & C. di Pontedera, Gammabus vendita autobus e parti di ricambio di Milano, Maresca e Fiorentino SpA di Bologna concessionaria Ivecobus e Fiat per Toscana-Marche-Umbria ed Emilia Romagna, Universo Sport di Livorno, Maxi Calor srl di Scandicci), la collaborazione di Scorpio pubblicità ed il sostegno di Telethon.

Oltre ai tradizionali premi, inoltre:
- il LIVORNO CALCIO metterà a disposizione di tutti i bambini dell'area livornese, un gadget ufficiale con il logo AS Livorno Calcio e premierà - con biglietti omaggio per una partita e con visita allo stadio nella pre gara della stessa - le prime sei (6) classi (3 di Livorno e 3 della Provincia) che avranno prodotto per la giuria la frase “migliore”.

- UNIVERSO SPORT regalerà a tutti i partecipanti un buono sconto del 20%.

- BONATTI CARTOLERIA e BONATTI PARTY SHOP regaleranno a tutti i bambini ed agli insegnanti partecipanti un buono sconto di 6 euro mentre alla classe che ha prodotto la frase ritenuta, dalla giuria, la “migliore” in assoluto, regaleranno un buono spesa di 50 euro.

Il Presidente CTT Nord Andrea Zavanella afferma che “l’iniziativa si propone di incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico di trasporto, coinvolgendo i più giovani affinché questa buona abitudine entri a far parte della mostra cultura. Ed inoltre questo progetto, gratifica molto i bambini ed è molto utile perché permette loro di tirare fuori le emozioni sul tema del Natale. Ringrazio fin da subito tutte le Istituzioni Scolastiche dei vari territori, Il Tirreno e gli sponsor che hanno permesso anche per il 2017 di riproporre questo bel progetto al quale le scuole primarie sono ormai diventate affezionate”.